sabato 1 agosto 2020

Arriva "Lucca Città di Carta" - dal 28 al 30 agosto 2020

 LUCCA CITTÀ DI CARTA: LIBRI, CULTURA E ARTE PROTAGONISTI D’ESTATE

DAL 28 AL 30 AGOSTO AL REAL COLLEGIO AUTORI, EDITORI, GIORNALISTI, STAMPATORI E ARTISTI

TRA GLI OSPITI MARCO VICHI, LUCA NANNIPIERI, GAIA NANNI, FRANCESCA DURANTI, FABRIZIO SILEI

Non una vetrina spot, ma un evento annuale che faccia e metta in rete, produca cultura in modo concreto, scopra talenti, valorizzi il territorio, sia dibattito d’attualità e avvicini grandi e piccini alla cultura del libro e della carta con attività divertenti. Si presenta così “Lucca Città di Carta”, il primo festival della città delle Mura dedicato ai libri e alla carta, che si terrà, dopo uno stop forzato e relativo spostamento causa Covid, sempre al Real Collegio, ma dal 28 al 30 agosto 2020, a ingresso gratuito (orari: 28 e 29 agosto 15-24; 30 agosto 10-22).


Organizzato dalle associazioni culturali Nati per Scrivere e L’Ordinario – con sostegno di Regione Toscana e Comune di Lucca e il patrocinio di Ufficio Scolastico IX Lucca Massa Carrara – “Lucca Città di Carta” propone un programma trasversale con circa cento eventi in tre giorni, adatto sia agli appassionati lettori, sia a chi ama la storia e l’arte della carta e della scrittura. Il Festival sarà una vera e propria fucina di cultura in movimento, dove i visitatori potranno apprendere divertendosi, tra laboratori, conferenze, esposizioni e letture; grazie alla partecipazione di stampatori, calligrafi, artisti e illustratori presenti con tante attività, il pubblico potrà provare il piacere di mettere letteralmente le “mani in carta” e non solo, il tutto nel rispetto delle norme anti-covid. Tanti gli ospiti attesi, oltre sessanta le presentazioni di libri, un’area interamente dedicata ai bambini, prodotti artistici dal vivo, due progetti editoriali a firma festival e un piccolo punto ristoro per fare una pausa.

“Se dovessimo usare un’immagine per descriverlo – spiegano Romina Lombardi e Alessio Del Debbio, ideatori di “Lucca Città di Carta” e presidenti delle rispettive associazioni culturali -  questo Festival sarebbe quella delle mani e del cuore di tante persone che da due anni credono e sostengono questo progetto e che ci hanno spinto ad andare avanti, nonostante il Covid e tutte le difficoltà incontrate. Questo è il Festival dei particolari: dei libri usciti letteralmente dalle soffitte, delle mani che riproducono miniature, calligrafie particolari, incisioni d’arte e carte, del profumo delle cose vecchie, come le macchine da stampa, e di quello dei libri, delle tenaci parole degli editori indipendenti, della fatica della nascita di tanti progetti culturali. Questo è “Lucca Città di carta”. Non una bella vetrina che riluce per tre giorni l’anno, ma una produzione dal basso, che crea prodotti di qualità e collaborazioni durature, oneste e fattive. Una chiamata continua per chiunque abbia voglia di fare cultura di qualità rispettando i vecchi valori di impegno e meritocrazia. E ovviamente speriamo che sia una grande festa della cultura per tutti, un po’ più contenuta rispetto al previsto, ma comunque una festa.”


“Lucca Città di Carta” rientra nel Patto per la Lettura di Regione Toscana ed è realizzato con il sostegno di Regione Toscana e Comune di Lucca, Real Collegio, Colorè, Unicoop Firenze, Carrozzeria Tris, Autocarrozzeria NuovaEra, La Salana, Blume Immobiliare, Cesarsedia, Fondazione Parco Nazionale di Collodi, Sinapsi Group, in collaborazione con Biblioteca Agorà, Metro Srl, Lucca Biennale, NessunoPress, Consorzio di promozione turistica della Versilia, Lucca Info&Guide, Ubik Lucca, Puccini Museum, Lu.C.C.A.Lucca Center of Contemporary Art, Stamperia d’Arte Busato, Emporium Athestinum, Società Operaia Cascina, associazione culturale L.A.P.I.S, Consultorio “La famiglia – Lucca”, Elisabetta Donaglia e Marina Miragoli. Media Partner: Radio Bruno, Toscana Libri, Leggere:Tutti.


lunedì 20 luglio 2020

Blogtour "I corvi di Londra" di Elena Covani

Blogtour "I corvi di Londra" di Elena Covani

Amanti del fantastico, state pronti... a prendere il volo! Oggi il blog partecipa al blogtour promozionale del nuovo romanzo di Elena Covani: "I corvi di Londra" (NPS Edizioni). Curiosi? Scopriamo di più!

"I corvi di Londra" è un romanzo urban fantasy, il seguito di “I fuochi di Valencia”, di cui si consiglia la lettura, per meglio comprendere situazioni e personaggi del libro.

I due protagonisti, José e Maria, si troveranno davanti ad una nuova avventura, questa volta in terra d’Albione. La lotta tra le Sentinelle e gli Erjes sembrava avesse preso una piega finale dopo la battaglia dell’ultima notte di Fallas, ma in realtà è stata solo una breve tregua: Rafael ha preso il comando del clan di Valencia, e Galen, caduto in disgrazia, si deve rimettere alla sua clemenza per sopravvivere. Il Concilio dei Dodici, a capo della società delle Sentinelle, decide di allontanare Maria, per far studiare le sue mutazioni al virus degli Erjes lontano da Valencia. Così i due ragazzi vengono mandati a Londra, dove la Scienziata Teresa cercherà di trovare un cura al virus. 

Galen riesce però a scoprire dove sono diretti, sfugge a Rafael si mette al loro inseguimento: con loro due ha un conto in sospeso che vuole assolutamente saldare. Maria si troverà davanti ad una scelta, ma sarà in grado di superare quello che il suo corpo le vorrebbe imporre? Preda o cacciatore? Il suo amore per José riuscirà a vincere la sua natura?

Da quando era stata contagiata, il suo mondo era stato rivoluzionato. Aveva scoperto l'esistenza di demoni che di notte si aggirano per le strade, aggredendo esseri umani per ridurli a marionette nelle loro mani, e di coraggiosi Soldati che li combattono per difendere gli uomini. 
Poi c'era lei. Non del tutto umana, perché infettata dagli Erjes, ma non ancora assuefatta al virus. 
Quanto avrebbe resistito? Quanto sarebbe riuscita a trattenere la bestia?

Target: adolescenti e adulti.
Per gli amanti delle storie d'avventura e amore.

Disponibile su tutti gli store di ebook (Amazon Kindle, ad esempio) e ordinabile dal 1 agosto in tutte le librerie e sul sito NPS Edizioni. Buona lettura!

domenica 12 luglio 2020

Segnalazione "Il marchio del sole" di Ornella Calcagnile

Segnalazione "Il marchio del sole" di Ornella Calcagnile

Ciao a tutti, amici lettori. Oggi vi segnalo il romanzo "Il marchio del sole", di Ornella Calcagnile, già ospite del blog con altri suoi libri. Edito da Nativi Digitali Edizioni, si tratta di un urban fantasy, primo volume di una saga. Scopriamolo insieme!

Titolo: Il marchio del sole
Autore: Ornella Calcagnile
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Pagine: 213
Formato: Ebook e Cartaceo
Genere: Urban Fantasy/Fantasy Romantico

Cosa saresti disposto a sacrificare per camminare di nuovo alla luce del sole?

Disponibile su tutti gli store di ebook e sul sito dell'editore.

Quarta di copertina: Laurie è una ragazza come tante, attraente ma discreta, eppure dietro l’apparenza da tranquilla studentessa cela un grande segreto, che tenta di nascondere anche a se stessa. Quando si trasferisce all’Hidden Knowledge Manor College e fa la conoscenza di alcuni personaggi misteriosi, tra cui Seth, un ragazzo dark implicato nel sovrannaturale, e il presuntuoso ma affascinante Blake, questi segreti iniziano a venire a galla.
Vampiri, wiccan, mortali, sciamani; molte creature, anche temibili, sono coinvolte nella ricerca della Pietra del Sole, un talismano il cui marchio è in grado di rendere i vampiri immuni alla luce diurna, dando così inizio a una lotta per il predominio, in cui Laurie si troverà invischiata e dovrà prendere decisioni difficili  per salvare le persone a lei care.
Il Marchio del Sole è il primo volume della saga urban fantasy, ma con un deciso tocco romance, di Ornella Calcagnile, che vi farà restare incollati alle pagine, tra creature sovrannaturali, scontri sanguinari, leggende arcane, passioni e tradimenti…


Biografia: 
Ornella Calcagnile è nata a Napoli nel 1986, diplomata all’Istituto D’Arte, laureata in Scienze della Comunicazione, ha sempre avuto un debole per tutto ciò che riguarda la creatività.
Ha iniziato a scrivere nel 2008, una vera e propria passione che l’ha indotta a creare un blog di racconti, prima di esordire nel 2013 con il suo primo romanzo.
Ovviamente amante della lettura, nel 2012 ha fondato Peccati di Penna, blog dedicato ai libri e non solo. Il suo genere preferito è l’urban fantasy, la creatura del cuore il vampiro.
Tra un caffè e una pagina di Word, sogna di diventare una brava scrittrice e creare avventure in cui il lettore possa perdersi.
Nel 2020 ha pubblicato con Nativi Digitali Edizioni l’Urban Fantasy “Il Marchio del Sole”.

Per scoprire di più, seguite la pagina FB dell'autrice!

mercoledì 8 luglio 2020

Segnalazione "Terra nova" di Caterina Franciosi

Segnalazione "Terra nova" di Caterina Franciosi

Bentrovati, lettori. Oggi vi segnalo una nuova uscita, il racconto (lungo) di fantascienza "Terra nova", di Caterina Franciosi, edito da Delos Digital. Scopriamo di più!

Titolo: Terra nova
Autore: Caterina Franciosi
Editore: Delos Digital
Genere: Fantascienza
Formato: Digitale
Prezzo: 1,99 euro
Disponibile su tutti gli store di ebook (Amazon Kindle).

Quarta di copertina: Una "Terra Nuova": sì, ma quale?

Emel vive a New Beacon: pianeta trovato nel cosmo, terraformato e ripopolato dai superstiti del disastro ecologico terrestre. Qui vige un nuovo benessere, non esistono carceri e tutti sono felici e prosperi, salvi dall'anarchia dei progenitori. Ma se è davvero così, perché ai confini ci sono i ribelli? E perché la giornalista Victoria, moglie del funzionario di propaganda Emel, è sparita senza che il Governo abbia fatto altro che insabbiare tutto?

Alla ricerca di risposte, Emel si trova presto in un gioco più grande di lui, verso un altro pianeta, molto più antico e molto più vero, che forse non è affatto nuovo… ma che ospita risposte, resistenze, rinascite. E la verità di cui si ha bisogno per vivere.

Biografia autrice
Caterina Franciosi è nata nel 1990 in una piccola cittadina della riviera romagnola al confine con le Marche. Ha frequentato il Liceo Classico e, successivamente, la facoltà di Lingue e Culture Straniere all’Università di Urbino. Nel 2018 apre il blog Il Salotto Letterario che si occupa di interviste e recensioni. 
Collabora con diverse case editrici, siti web, gruppi Facebook e riviste, tra cui l’associazione culturale Italian Sword&Sorcery nella sezione racconti e il magazine Life Factory Magazine nella sezione recensioni. Ha pubblicato racconti in varie antologie, tra cui Eau de Vampire, Il Marinaio e la Sirena e Vento del Nord (in Dreamscapes – I Racconti Perduti, editrice GDS), Dietro il muro (in Ali Spezzate, PAV Edizioni, contro la violenza sulle donne), Corvi di Guerra (in Guerriere, antologia fantasy al femminile edita da Le Mezzelane) e La carità di murt (in Halloween all’italiana, dal contest del portale LetteraturaHorror.it). Il suo racconto La pioggia ricorda è uscito per la collana Delos Passport.

Buona lettura!

martedì 30 giugno 2020

Segnalazione "I corvi di Londra" di Elena Covani

Segnalazione "I corvi di Londra" di Elena Covani

Cari amici, bentrovati. Oggi vi segnalo un romanzo a cui sono particolarmente affezionato: "I corvi di Londra", di Elena Covani, amica e socia della nostra associazione "Nati per scrivere". Il libro continua, e conclude, le avventure di Josè e Maria, iniziate in "I fuochi di Valencia", di cui è necessaria la lettura per meglio comprendere personaggi e situazioni.

Pronti per scoprire questa nuova storia?

Titolo: I corvi di Londra
Autore: Elena Covani
Editore: NPS edizioni
Genere: urban fantasy
Formato: cartaceo e digitale
Pagine: 206
Prezzo: 14 euro (cartaceo), 2,99 euro (digitale)
ISBN: 978-88-31910-279
Copertina a cura di Mala Spina.
Uscita: 1 luglio 2020 (ebook); 1 agosto 2020 (cartaceo)
Link Amazon (Kindle).
Sito NPS Edizioni.

Quarta di copertina: 
José e Maria sono in fuga.
Braccati dagli Erjes, in cerca di vendetta, e guardati a vista dalle Sentinelle, che ancora non si fidano di loro. Di lei. Un’umana refrattaria al virus o forse un piano segreto dei demoni per annientare la razza umana?
Nell’attesa di capire cos’è davvero Maria, chi è, il Concilio dei Dodici li invia a Londra, dove una brillante scienziata effettua esperimenti su di lei. Una cavia, così si sente la ragazza, un ibrido incapace di comprendere il proprio ruolo nel mondo, incapace di prendere posizione nella guerra tra demoni e protettori dell’umanità.
Basterà l’amore di Josè a salvarla? O il fascino di Galen la porterà verso un destino diverso?
La guerra per l’evoluzione giunge a un punto di svolta.
Da quando era stata contagiata, il suo mondo era stato rivoluzionato. Aveva scoperto l’esistenza di demoni che di notte si aggirano per le strade, aggredendo esseri umani per ridurli a marionette nelle loro mani, e di coraggiosi Soldati che li combattono per difendere gli uomini. 
Poi c’era lei. Non del tutto umana, perché infettata dagli Erjes, ma non ancora assuefatta al virus. 
Quanto avrebbe resistito? Quanto sarebbe riuscita a trattenere la bestia?

Biografia autrice:
Elena Covani è nata e cresciuta in Versilia. Appassionata di storia e cultura spagnola, ha trascorso un anno universitario a Valencia, le cui atmosfere le hanno ispirato il suo romanzo fantastico. Trascorre le giornate tra lavoro, famiglia, scrittura e la ginnastica ritmica, sua grande passione.
Dal 2015 conduce la rassegna “Un libro al tramonto” a Viareggio, insieme a Alessio Del Debbio, per promuovere gli scrittori locali.
Ha pubblicato il romanzo urban fantasy “I fuochi di Valencia” (NPS Edizioni, 2018) e vari racconti in antologie per “Nati per scrivere”.
La sua pagina Facebook: Elena Covani autrice.

Contatti:
NPS Edizioni” è il marchio editoriale dell’associazione “Nati per scrivere”, nata da un gruppo di appassionati lettori per promuovere la cultura del libro. L’associazione cura laboratori di scrittura creativa, workshop su scrittura e editoria, letture animate, incontri con autori e rassegne letterarie.