giovedì 17 giugno 2021

Segnalazione "Il suono del lago" di Corrado Tregambe

 Segnalazione "Il suono del lago" di Corrado Tregambe

Bentrovati, lettori. Oggi vi presento con piacere il romanzo d'esordio di Corrado Tregambe: "Il suono del lago", edito da Edikit. Pronti per scoprirlo?

Titolo: Il suono del lago

Autore: Corrado Tregambe

Editore: Edikit

Pagine: 208

Genere: narrativa fantastica

ISBN: 9791280334060

Il libro è disponibile sul sito della casa editrice, tutti gli store, in epub nel Mondadori store  e nelle librerie fisiche associate. Conta 208 pagine ed è edito da Edikit, piccola casa editrice bresciana. Il genere si muove tra realismo magico e onirico surreale, a cavallo tra narrativa e fantastico. 

Quarta di copertina: Dopo aver perso moglie e figlia, Luce si è ritirato nella Valle con il preciso intento di votare la propria vita all’infelicità e all’isolamento. Come unico amico ha Sisifo, affetto da disturbo dissociativo dell’identità, che un giorno si accorge come dal “Suono del Lago” sia scomparso il canto delle Poiane.

Nel tentativo di recuperarle, i due finiranno catapultati nella Foresta Radinivea, dimensione sulla soglia dell’Oltre, popolata da Dannati, Sognatori, Guide e Demoni. A condurli sarà Lady Genziana, uno spirito gentile quanto ambiguo.

Ma davvero Luce e Sisifo stanno cercando solo le poiane scomparse? O per loro quel viaggio è la ricerca di qualcosa di molto più profondo?


Biografia: 

Corrado Tregambe nasce a Brescia nel 1989. Dopo essersi laureato in Filosofia, trova lavoro come redattore in un'azienda di fotocomposizione e come dattilografo per una cooperativa. Dal 2018 ricopre il ruolo d'operatore di archivio per un ente regionale. Si occupa inoltre di curare i social dell'associazione "Tolkien nelle Marche - I cavalieri del Mark", impegnata a promuovere la lettura e lo studio delle opere di J.R.R. Tolkien.

"Il suono del lago" è il suo romanzo di esordio.


lunedì 14 giugno 2021

Blogtour "Annetta non è una buona forchetta" - Patrizia Mazzini

 Blogtour "Annetta non è una buona forchetta" - Patrizia Mazzini

Bentrovati, lettori. Oggi il blog "I mondi fantastici" ospita la prima tappa del blogtour di presentazione del libro "Annetta non è una buona forchetta", che proseguirà per tutto il mese di giugno, per scoprire insieme la deliziosa storia per bambini scritta da Patrizia Mazzini! Scopriamola insieme! 

UNA FIABA PER PARLARE AI BAMBINI DEI DISTURBI ALIMENTARI E AIUTARLI A SUPERARLI

IN LIBRERIA ESCE “ANNETTA NON È UNA BUONA FORCHETTA”, EDITO DA NPS EDIZIONI

Non tutti sanno che i disturbi alimentari coinvolgono spesso anche i bambini e che una diagnosi tardiva rappresenta un elemento di forte compromissione per il loro stato di salute futuro. Da qui, e dall’esperienza personale dell’autrice Patrizia Mazzini, nasce l’idea della casa editrice Nps Edizioni di parlare ai bambini di un problema importante utilizzando un mezzo e un linguaggio fantastico, più vicino al loro mondo: la fiaba. Esce così, su tutti gli store e in tutte le librerie, “Annetta non è una buona forchetta”, una storia divertente e che, al contempo, affronta il tema del rifiuto del cibo. 

Aurora, la protagonista, è una bambina allegra e vivace, ama stare con gli amici e con i suoi genitori, ma ogni giorno, a pranzo e a cena, mette il broncio e trova mille scuse per saltare il pasto. Ingannata dalla fata Annetta, che le promette un castello pieno di bambini e giochi e senza cibo, Aurora impara a sue spese come può essere triste e pericoloso non mangiare. Sarà il mago Gaetano Mangiasano a salvarla e a farle scoprire la piacevolezza di un pasto in compagnia e… a km zero. 

Il volume, adatto ai bambini dai 5 anni in su, è impreziosito dai disegni da colorare realizzati da Luciana Volante e affronta non solo il tema dei disturbi alimentari, ma anche del mangiare sano e genuino. Il colore lilla della copertina è un richiamo, un omaggio, alla Giornata nazionale del Fiocchetto Lilla dedicata ai disturbi della nutrizione e dell'alimentazione. 

Un’attenzione particolare ai temi sociali quella dimostrata di Nps Edizioni che ha già pubblicato storie per bambini e per adolescenti sui temi del bullismo e del rispetto dell’ambiente con titoli come “Il piccolo faro e il delfino blu”, di Daniela Tresconi, e “Il pastore di alberi” e “Perla di mare”, di Luciana Volante. Inoltre, anche per “Annetta non è una buona forchetta”, come negli altri libri NPS della collana bambini, è stata scelta un’impaginazione NON giustificata, bensì allineata a sinistra oltre al carattere TestMeSans, un font "senza grazie", molto lineare, due accorgimenti che favoriscono la lettura anche per chi ha problemi di dislessia.

L’autrice, Patrizia Mazzini è stata per oltre 40 anni un’insegnante di scuola primaria, nata e cresciuta a Genova e trasferitasi poi a Sestri Levante. Ha sempre amato le fiabe e, per questo, una volta andata in pensione, ha cominciato a scriverle. “Annetta non è una buona forchetta” è il suo libro d’esordio.

Il libro è già disponibile sul sito della casa editrice e dal 21 giugno sarà ordinabile anche in libreria e sui principali store di libri. In attesa di ripartire con gli eventi dal vivo, la prima presentazione del volume si svolgerà il 23 giugno, alle 18.30, in diretta Facebook sulla pagina dell’associazione “Nati per scrivere”, con l’autrice ospite della rassegna culturale virtuale “Culturalmentre”. 


Titolo: Annetta non è una buona forchetta

Autore: Patrizia Mazzini

Editore: NPS Edizioni

Genere: Letteratura per l’infanzia (dai 5/6 anni)

Formato: Cartaceo

Pagine: 50

Prezzo: 8 euro

ISBN: 978-88-31910-361

Uscita: 21 giugno 2021

Disponibile sul sito NPS Edizioni e in tutte le librerie fisiche e virtuali

Strillo: “Il cibo mangiato mentre si ascolta una favola diventa più appetitoso!”.


Quarta di copertina: 

Aurora è una bambina allegra e vivace, ama stare con gli amici e con i suoi genitori, ma ogni giorno, a pranzo e a cena, mette il broncio e trova mille scuse per saltare il pasto.

La fata Annetta la invita nel suo castello, dove i bambini possono giocare in libertà, senza obblighi né costrizioni. Aurora non ci pensa due volte a seguirla, ma non tutto è come sembra. Spetta al mago Gaetano Mangiasano il compito di salvarla e di farle scoprire la piacevolezza di un pasto in compagnia!

Contiene disegni da colorare, realizzati da Luciana Volante.


Biografia autrice: Patrizia Mazzini 

Sono nata e cresciuta a Genova. Dopo il matrimonio, mi sono trasferita a Sestri Levante, dove vivo tuttora. Sono un’insegnante di scuola primaria, in pensione da tre anni dopo 42 anni di insegnamento. Ho sempre amato il mondo delle fiabe: da bambina, ogni volta che le ascoltavo e in seguito quando ho imparato a leggere da sola, ero catturata dalla magia delle situazioni e dal fascino dei personaggi. 

Ho continuato a provare queste sensazioni anche da adulta, quando le leggevo a mia figlia, ai miei alunni e, ancora oggi da nonna, quando le leggo alle mie nipotine.


Contatti:

L’associazione culturale Nati per scrivere nasce nel 2016 a Viareggio, da un gruppo di appassionati lettori, decisi a promuovere la cultura del libro e a valorizzare gli scrittori emergenti, soprattutto locali. Organizza eventi e incontri letterari, reading e laboratori di scrittura. Nel 2018 ha lanciato il marchio editoriale NPS Edizioni, specializzato in storie fantasy, horror e mistery per tutte le età.

Associazione culturale Nati per scrivere:

Piazza Diaz 10

55041, Camaiore (LU)

Sito NPS Edizioni

Pagina Facebook NPS Edizioni


Segnalazione "Inno cannibale" di Andrea Zanotti

 Segnalazione "Inno cannibale" di Andrea Zanotti

Bentrovati, lettori. Oggi vi presento la nuova uscita della Dark Zone: "Inno cannibale", romanzo di Andrea Zanotti, più volte ospite del blog "I mondi fantastici". Un po' fantasy, un po' western, come sempre una grande storia d'avventura da scoprire insieme.

Titolo: Inno cannibale

Autore: Andrea Zanotti

Editore: DZ Edizioni

Disponibile su tutti gli store di libri e ebook.

Quando le note dell’Inno Cannibale risuoneranno nella prateria, giustizia sarà fatta.


Quarta di copertina: Black Mamba, donna-medicina a capo della tribù dei Senza-lingua, ha convocato il cerchio degli Elders, gli anziani capi di tutte le genti pellerossa. La sua visione è chiara: il tempo per i visi pallidi è scaduto. Nuovi alleati sono disposti ad aiutare le tribù, è sufficiente unirle per innalzare l’Inno Cannibale. Poco conta se l’intero ordine del creato verrà sconvolto dal rito. Black Mamba vuole risveglierà Yužáža, colui che sgozza gli Dei, con buona pace per Madre Natura e Padre Sole. Cavallo Pazzo, Geronimo, Nuvola Rossa e Toro Seduto sono pronti a dissotterrare l’ascia di guerra.

Le grandi manovre dei selvaggi non passano inosservate, almeno non all’attento Colonnello Souther, gerente della Clinica psichiatrica federale nr. 51. Strani incubi affliggono i suoi ospiti e visioni spaventose di apocalissi imminenti flagellano i soggetti dei suoi esperimenti. Inoltre la morte del tenente colonnello George Armstrong Custer ad opera di strani indiani col vizio di rialzarsi dopo esser stati impallinati, gli ha concesso l’attenzione dei piani alti. Sta a lui risolvere il problema dei musi rossi. Ma chi spedire in Sierra Nevada, nel covo della sciamana origine di quel caos? 

La scelta cade su Marc Trementina De La Cruz, il suo compare Jo Occhiomoscio e il resto della banda. Solo pendagli da forca di quella risma potranno resistere a ciò che li attende in quelle lande infestate: Wendigo, Skinwalker, Si-Te-Caha e tutte le leggende da incubo dei nativi camminano e cacciano su quelle terre, riportate in vita dalle malie di Black Mamba.

Biografia: Andrea Zanotti 

Classe 1977, vive a Bolzano. Laureato in economia e commercio, si occupa di investimenti di borsa. Amante di wargames e di universi fantastici, gestisce il sito www.scrittorindipendenti.com e il progetto InfinitiMondi (www.andreazanotti.com).

Oltre alle pubblicazioni indipendenti delle serie Infiniti Mondi e I Profeti dell’Apocalisse, per Delos Digital ha pubblicato le novelle Progetto Elohim, Glagon in fiamme, La Valle della pace eterna e la raccolta weird western Winchester & Voodoo.

Per Plesio Editore ha pubblicato il romanzo fantasy Dracophobia.

Per Le Mezzelane Casa Editrice il romanzo noir Il Mesmerista (uscita prevista fine 2020).

martedì 8 giugno 2021

Segnalazione "Ramen Fantasy" - Plesio Editore

 Segnalazione "Ramen Fantasy" - Plesio Editore

Bentrovati, lettori. Oggi vi segnalo un'antologia di racconti decisamente originale, edita da Plesio Editore: "Ramen Fantasy", contenente racconti di vari autori italiani. Scopriamola insieme!

Titolo: Ramen Fantasy

Autori vari (Ecco i nomi: Michele Gonnella - Serena Lavezzi - Laura Silvestri - Luca Moretti - Federico Galdi Marco Rubboli - Caterina Franciosi)

Editore: Plesio Editore

Prezzo: 12,00 €

ISBN: 9791280360038

Disponibile in prevendita sul sito dell'editore fino al 19 giugno!


La prima raccolta di racconti targata Plesio Editore è pronta a portarvi in un Giappone antico e fantastico quanto ormai dimenticato. 

Un tempo in cui l'onore è importante, ma la vita di più. 

Lì dove il grimfantasy incontra l'oriente, ecco nascere un volume che vi sorprenderà tra storie epiche, folklore e sarcasmo. 

Siete pronti a questo viaggio?

E ce n'era bisogno? Ce lo spiega Michele Gonnella

Non posso non provare edificante sollazzo nel dare pedate negli stinchi a tutti i nazismi letterari di genere: puristi, categoristi e mostrisacrismi vari; tutta gente che, quando siamo spuntati io e altri come me, o si è nascosta in soffitta, o si è convertita o ci ha affrontato con risultati abbastanza scarsi. In effetti, abbiamo fatto un bel massacro di queste parodie d’artista, il sangue ci arriva agli stinchi, ma contiamo di sentirlo bagnarci le terga entro il 2022. Da questa breve e frizzante premessa, lo scopo del RamenFantasy dovrebbe esser chiaro: dopo cotanto folklore italico, volevo cominciare ad andare a menare laddove onore e disciplina, sulla carta, non lo permettono… Il Giappone.

Sette autori: spade ronin spruzzate di sangue e sakè,

penne senza padrone caricate a cattiveria e sprezzo del bushido.

Qui gli hentai finiscono male, e tutti restano a bocca asciutta.

Qui l'umanità del maestro del tè nasconde solo la sua indole mafiosa.

Qui non ci sono opulenze imperiali.


L'oro degli occidentali vale più dell'onore d'un ventre squarciato!


Lasciate ai samurai la poesia dell'impermanenza,

e gustatevi il wabisabi del miglior ramen del feudo.

Gli altri se ne vadano pure a seppuku.


lunedì 31 maggio 2021

Culturalmentre - il programma di giugno

GLI APPUNTAMENTI DI GIUGNO DI “CULTURALMENTRE”

FINE STAGIONE PER LA RASSEGNA DI “NATI PER SCRIVERE” E “L’ORDINARIO”

Leggende siciliane e misteri d’Italia, il bullismo e la Seconda guerra mondiale, libri per bambini e ragazzi, storie di persone e luoghi stra-ordinari come l’isola del Tino: sono alcuni dei temi del palinsesto di giugno di “Culturalmentre”, la web tv intelligente, rassegna culturale online promossa dalle associazioni “Nati per scrivere” e “L’Ordinario”, che chiude la prima stagione con oltre 50.000 visualizzazioni e pensa già al palinsesto autunnale

Culturalmentre” propone varie rubriche che vanno “in onda” in diretta Facebook, tutti i lunedì (alle 21.00) e i mercoledì (alle 18.30) del mese. Un ultimo mese di appuntamenti prima della pausa estiva.

Ecco il calendario completo degli appuntamenti di giugno: 

7 giugno, ore 21.00 – Per la rubrica “Una nuova pagina”, la giornalista Romina Lombardi presenta il volume “Giampiero Brancoli Pantera. Fotografo in Russia con l’Armir” (edito da Tralerighe libri), un impressionante diario di vita e di guerra degli anni 1940-1945 di uno dei fotografi che partecipò alla Campagna di Russia. In studio a parlarne Marco Brancoli Pantera e Filippo Brancoli Pantera, rispettivamente figlio e nipote di Giampiero, ma soprattutto custodi di un patrimonio umano e storico davvero importante. Un evento che attraversa ben tre generazioni.

9 giugno, ore 18.30 – “Leggendando. Storie di folclore”: puntata dedicata alle leggende siciliane, in compagnia dello scrittore Giuseppe Gallato (“Bestie d’Italia”, NPS Edizioni) e della blogger Cristina Pace, alias Krilli, del blog “Perché lo dice Krilli”.

14 giugno, ore 21.00 – Rubrica “Gli Stra-Ordinari”: Tyrus Mayor, alla scoperta dell’Isola di luce. La giornalista Daniela Tresconi intervista Elisabetta Cesari, presidentessa dell’associazione “Amici Isola del Tino”. 


16 giugno, ore 18.30 – Per la rubrica “Il salotto dei lettori straordinari”, festeggiamo il compleanno di Panesi Edizioni, casa editrice ligure che soffia sette candeline, in compagnia delle scrittrici Daniela Tresconi, Maria Pia Michelini, Elisa Pirino, Zera Messier, Barbara Chinello e Elisabetta Berselli e dei loro romanzi con forti personaggi femminili, intervistate da Isabella Cavallari, del blog “Bosco dei sogni fantastici”.

21 giugno, ore 21.00 – Rubrica “Gli Stra-Ordinari”: “Dal Bullismo al palcoscenico, intervista a Samuele Ghiselli’. Presentatore, conduttore, speaker radiofonico e volto noto di Tele Montecatini Terme, Samuele racconta la sua vita a partire dall’adolescenza trascorsa in un quartiere difficile a fare i conti con il bullismo. Uno spaccato di vita vera e un esempio di rivincita sulla vita.


23 giugno, ore 18.30 Intervista all’autore: ospite la scrittrice ligure Patrizia Mazzini, che presenta il suo libro per bambini “Annetta non è una buona forchetta”, illustrato da Luciana Volante, in uscita a giugno per NPS Edizioni. 

28 giugno, ore 21.00 Presentazione della nuova edizione dei concorsi “Misteri d’Italia” (letterario, per romanzi inediti, promosso da “Nati per scrivere”), “L’Ordinario” (giornalistico, promosso da “L’Ordinario”) e “Parole in posa” (contest fotografico, promosso dalla scrittrice Romina Bramanti). Intervengono i presidenti delle associazioni Alessio Del Debbio e Romina Lombardi, alcuni partner, come “Il casolare bioenergetico” e l’agenzia letteraria “Tracce d’Inchiostro”, e la vincitrice della seconda edizione di “Misteri d’Italia”: la scrittrice Maena Delrio. La premiazione dei tre concorsi si terrà durante il festival Lucca Città di Carta, ad aprile 2022. 

30 giugno, ore 18.30 A tu per tu con l’editore: grande festa di chiusura con NPS Edizioni, il marchio editoriale dell’associazione “Nati per scrivere”, che presenta il suo ricco catalogo dedicato al fantastico italiano e al folclore, con gli scrittori Elena Covani, Francesca Cappelli, Alessio Filisdeo, Marco Bertoli e Alessandra Leonardi, che ci portano a spasso per le città europee con i loro romanzi. Scopriamo le nuove uscite dell’estate: “La masca”, di Laura Rizzoglio, e “Il vortice dei dannati”, di Franco Giacoia, e la raccolta di fiabe “Guida turistica per sognatori”, di Alessandro Ricci.


La rassegna “Culturalmentre” va in onda, in diretta sulle pagine Facebook: Nati per scrivere, L’Ordinario e Lucca Città di Carta, tutti i lunedì (alle 21.00) e i mercoledì (alle 18.30). Durante le dirette, gli spettatori possono interagire con gli ospiti, lasciando messaggi sulla bacheca Facebook, e partecipare così all’incontro, ai giochi e alle attività proposte.

A settembre uscirà il nuovo palinsesto dell’autunno.


Contatti:

L’associazione culturale Nati per scrivere nasce nel 2016 a Viareggio, da un gruppo di appassionati lettori, decisi a promuovere la cultura del libro e a valorizzare gli scrittori emergenti, soprattutto locali. Organizza eventi e incontri letterari, reading e laboratori di scrittura. 

Nel 2018 ha lanciato il marchio editoriale NPS Edizioni, specializzato in storie fantasy, mistery e di folclore per tutte le età.


Seguite le dirette su "Nati per scrivere"!