martedì 12 novembre 2019

Blogtour Asce, zanne, e vampiri polverosi - naghree

Blogtour Asce, zanne, e vampiri polverosi - naghree


Bentrovati, amanti del fantastico. Oggi il blog partecipa con piacere al blogtour di "Asce, zanne e vampiri polverosi", il fantasy di naghree, che vado subito a presentarvi!

Titolo: Asce, zanne, e vampiri polverosi
Serie: Bloody Quests
Autore: naghree
Editore: Self publishing
Genere: Fantasy
Uscita: 8 novembre (ebook); 15 novembre (cartaceo)
Pagine: 390

Disponibile su Amazon in ebook!

Sinossi

L’orco ha quasi completato la sua ricerca. Un ultimo ingrediente sulla lista, la polvere di vampiro, e potrà sposare la sua Ulderica. O almeno i piani erano quelli, finché non si è fatto derubare da un ladruncolo di strada.

Il piccolo drow deve racimolare abbastanza refurtiva, altrimenti il vecchio lo punirà. E liberarsi di un grosso orco tonto non è un problema. O non lo sarebbe stato, se un licantropo non si fosse impicciato.

La donna-lupo ha una traccia, porta dritta al vampiro che deve uccidere. E quell’orco fa proprio al caso suo. Deve solo aiutarlo a riprendere quella sua lista del cavolo dal covo di un boss della malavita. All'ordine del giorno, insomma. Ma qualcosa non va, come se si sentisse osservata.

E infatti c'è una vampireling acquattata dietro al muro. Lei ha bisogno del sangue di un vampiro per completare la trasformazione. E l'orco e la licantropa pare sappiano dove trovarlo…

In un viaggio tra guaritrici che non guariscono, non-morti che muoiono, sarti armati d’ascia e mostri di cartapesta, ce la farà questa compagnia sgangherata ad arrivare a destinazione? Forse, il vero pericolo, saranno i cartelli stradali.



Terza tappa del blog tour: Verso mondi lontani (ma non troppo)


Immaginate una città dalle strade strette. Le case alte due o tre piani, stile medievale centroeuropeo. Immaginate di passare per i vicoli, bui anche a mezzogiorno, o tra le bancarelle del mercato, tra le tende gialle, rosse, verdi. Immaginate di scansare un grosso orco ubriaco, e poi la guardia che sta cercando di trascinarlo in cella. La guardia è un elfo. Povero illuso.
Beh, benvenuti a Therid, una delle città più antiche della contea di Darbut.
Non è mica tutta così, la contea. Ci sono anche città più moderne. Midland, per esempio. La capitale. Come dice il nome, sta in mezzo alla contea, ed è stata fondata dopo l'unione di quelli che ai tempi erano due regni minori. Lì le strade sono più larghe, le case più moderne, la birra più buona. Manca solo un distretto dei bordelli, ma per quello potete sempre tornare Therid. Saranno quattro o cinque giorni di cammino, se siete allenati.
Se invece vi serve una pozione, per quello potete andare a cercare Ruth-Anne, la strega del Bosco della Morte. Non fatevi fregare, però, se vi promette un filtro d'amore, una maledizione o qualche stregoneria. Perché la magia, in questo mondo, non esiste. Ma alla fine basta un po' di tecnica, un po' di fumo e specchi, e nessuno se ne accorgerà.
Se poi andate a farvi un giro per i villaggi, quella gente si beve di tutto. Oltre all'acqua del pozzo e alla birra calda delle locande per turisti, intendo.
Ma, in generale, la Contea di Darbut è in buon posto dove stare. In pace con il resto della Confederazione, in pace con il regno del Solgjorg. In pace pure con le terre oltre le montagne a sud-est. Ma lì, vabbè, ci sono i draghi. Mica ci vuoi litigare, no?
Insomma, già che dovete prenotare per le prossime vacanze, io un colpo di telefono alla "Zanna dell'Orco" per vedere se hanno una stanza libera la farei. A parte che non hanno il telefono. La sfera magica, magari… ma si è detto che la magia non c'è…
Vabbè, niente, vi tocca andare di persona. Ma dite che vi mando io, Hektor e Berenice vi tratteranno bene.


(il blogtour prosegue...)


lunedì 28 ottobre 2019

Segnalazione "L'esatta percezione" di Andrea Viscusi

 Segnalazione "L'esatta percezione" di Andrea Viscusi

Bentrovati, lettori. Oggi vi segnalo "L'esatta percezione", nove racconti fantastici di Andrea Viscusi, volume curato dall'associazione RiLL, che già in passato si era occupata dei bellissimi racconti di Gigi Musolino: Oscure regioni (da me recensiti sul blog). Ricordate? Scopriamo la novità di quest'anno!

Trama: L'esatta percezione
Autore: Andrea Viscusi
A cura di Associazione RiLL
Genere: antologia di racconti fantastici
Anteprima a Lucca Comics & Games
124 pagine, formato 15x21 cm; euro 10
Illustrazione di copertina: Valeria De Caterini

L’esatta percezione è la nona uscita della collana Memorie dal Futuro, edita da Quality Games e curata dall’associazione RiLL Riflessi di Luce Lunare.
Memorie dal Futuro è una collana di antologie personali, dedicate ai racconti degli autori che più si sono distinti nei premi letterari organizzati da RiLL (in particolare: nell’ambito del Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico, uno dei maggiori concorsi italiani del settore, con oltre 300 testi partecipanti all’anno).

L’esatta percezione propone i racconti di Andrea Viscusi: trentatré anni, pistoiese, scrive da poco più di un decennio, periodo nel quale ha ottenuto riconoscimenti in svariati premi letterari, ha pubblicato racconti su numerose riviste, ha firmato il romanzo di fantascienza “Dimenticami Trovami Sognami” (ed. Zona 42) e le antologie personali “Spore” (ed. I Sognatori) e “Il lettore universale” (ed. Moscabianca), che prende il titolo proprio dall’omonimo racconto premiato al Trofeo RiLL nel 2010.

L’esatta percezione è un’antologia di nove racconti, fantastici e di fantascienza.
Il titolo riflette il trait d’union tra molti racconti e, più in generale, un elemento ricorrente nelle storie di Andrea Viscusi, cioè il fatto che la realtà non sia esattamente quella che sembra a prima vista, e che esista qualcos’altro, oltre le apparenze. La penna di Andrea Viscusi porta il lettore a fare un reality check, un controllo sulla effettività delle cose. Talvolta questi racconti svelano verità nascoste, altre immaginano mondi molto simili, ma allo stesso tempo sostanzialmente diversi, da quello che conosciamo, regalando uno spunto di riflessione o lasciando un sottile senso di inquietudine.

Come spiega l’autore nell’intervista che chiude il volume: “Tutto ciò che conosciamo è mediato dai nostri sensi, che hanno limiti ben conosciuti… Come si può pensare di avere un’esatta percezione della realtà? Ci sarà sempre qualcosa che non vediamo, non percepiamo o non conosciamo. 
Per questo mi piace scrivere storie che abbiano qualcosa fuori posto. Può essere un mondo vicino alla nostra realtà, tranne che per un particolare, oppure un mondo completamente diverso, ma simile per un solo fondamentale dettaglio. Questo determina quel senso di straniamento che cattura l’attenzione del lettore, per portarlo poi a mettere insieme gli indizi e a capire di cosa si sta parlando davvero, in modo che una domanda, un dubbio, rimanga in testa anche dopo aver finito il racconto…

Andrea Viscusi è un autore capace di sviluppare con intelligenza, rigore e la giusta dose di originalità il classico tema del what if, declinandolo di racconto in racconto rispetto al passato, al presente o al futuro.

L’esatta percezione è disponibile da ottobre 2019 e sarà presentato a cura di RiLL a Lucca Comics & Games (30 ottobre - 3 novembre; lo stand RiLL a Lucca Games è il numero CAR 277).
Da novembre 2019 sarà disponibile anche su Amazon e Delos Store.

Per maggiori informazioni o per ricevere copia omaggio stampa del volume:
info@rill.it

venerdì 25 ottobre 2019

Segnalazione fumetto "Io e gli Zombie" di Roberto Piccinini

Segnalazione fumetto "Io e gli Zombie" di Roberto Piccinini

Bentrovati, lettori. Ricordate il romanzo "Io e gli Zombie", di Roberto Piccinini, di cui vi avevo parlato tempo fa? Bene, adesso sta per arrivare il fumetto. Ma che figata! Scopriamo insieme di cosa si tratta!

“IO E GLI ZOMBIE – IL FUMETTO”
Il romanzo di Roberto Piccinini diventa fumetto.
Ecco il numero 0.

Disponibile dal 6 novembre 

La popolazione mondiale è stata decimata da un letale virus che trasforma gli esseri umani in zombie. Roberto, dopo aver perso la moglie, ha una sola speranza per sopravvivere: rifugiarsi a Lucca, che con la sua cinta muraria medievale ancora intatta può garantire protezione. Ma arrivarci non sarà semplice. Attraverso un paesaggio fatto di devastazione e disperazione, proverà a portare a termine quella che sembra essere un’impresa disperata.

Dopo il successo riscosso dal romanzo a puntate di Roberto Piccinini, Edikit è felice di presentare il fumetto tratto dalla fortunata serie “Io e gli zombie”.
Ciò è stato possibile grazie alla sceneggiatura di Antonio De Rosa e ai disegni di Matteo Cialdella, professionisti del settore e fin da subito entusiasti di collaborare a questo progetto.
Il volume 0 sarà presentato al Lucca Comics and Games 2019, insieme alle altre novità editoriali di Piccinini.

Biografia autore:
Roberto Piccinini nasce nel 1965 a Lucca, dove tuttora vive con sua moglie Laura e il figlio Stefano.
Da sempre appassionato di fumetti, libri, film di fantascienza e apocalittici, ha deciso di mettere nero su bianco la sua passione.

Biografia editore:
EKT Edikit, casa editrice nata da un’esperienza decennale e internazionale nell’editoria musicale, è impegnata nella promozione di scrittori emergenti. La sua missione è quella di divenire un punto di riferimento per gli scrittori esordienti, seguendoli passo per passo nel loro lavoro creativo.

Il libro sarà ordinabile sul sito della casa editrice, su ibs.it, e sarà disponibile in tutte le librerie che vorranno esporlo.

sabato 19 ottobre 2019

Segnalazione libro "Il viandante" di Roberto Piccinini

Segnalazione libro "Il viandante" di Roberto Piccinini

Buon weekend, lettori. Cosa avete in programma di leggere in questi giorni? Nell'attesa che la vostra pila di libri si esaurisca (ma quando?!), vi do qualche nuovo consiglio di lettura. Partiamo con Roberto Piccinini, autore lucchese, che torna con il suo ultimo lavoro: Il viandante, edito da Edikit. Scopriamolo!

“IL VIANDANTE – Viaggio in un’Italia post apocalittica”
In un’Italia devastata da un morbo che ne ha decimato la popolazione, Roberto si mette in viaggio alla ricerca delle sue origini.

Arriva finalmente il sequel ideale di IO E GLI ZOMBIE. 
Disponibile dal 6 novembre

Sono passati trentuno anni da quando un virus, di origine sconosciuta, trasformò parte dell’umanità in zombie affamati di carne umana.
Per evitare il contagio, uomini, donne e intere famiglie abbandonarono le città in preda al panico, cercando rifugio nelle campagne.
La mancanza di cibo, i duri inverni, le epidemie, la mancanza di medicine e il morbo, che annualmente si ripresentava, fecero sì che la popolazione mondiale fosse ulteriormente ridotta in maniera drastica.
Dopo anni di isolamento la gente capì che, se voleva avere una possibilità di ricominciare, doveva tornare a formare delle comunità, dando vita a una nuova rinascita.

In un’Italia post apocalittica, Roberto inizierà un viaggio che lo porterà dall’Umbria in Toscana. Un viaggio avventuroso e denso di pericoli.

Il Viandante” è il seguito ideale della prima opera di Roberto Piccinini, “Io e gli zombie”. Con la sua scrittura efficace e fatta di immagini incisive e realistiche, Roberto ci porta in viaggio attraverso un’Italia sfigurata, martoriata, che però tenta di rialzarsi. Un viaggio faticoso e denso di pericoli, ma con il fine di scoprire le proprie radici e se stessi. Un viaggio imperdibile!

Biografia autore:
Roberto Piccinini nasce nel 1965 a Lucca, dove tuttora vive con sua moglie Laura e il figlio Stefano.
Da sempre appassionato di fumetti, libri, film di fantascienza e apocalittici, ha deciso di mettere nero su bianco la sua passione.
Dopo “Io e gli zombie”, sempre edito da Edikit, “Il Viandante” è il suo secondo libro.

La casa editrice:
EKT Edikit, casa editrice nata da un’esperienza decennale e internazionale nell’editoria musicale, è impegnata nella promozione di scrittori emergenti. La sua missione è quella di divenire un punto di riferimento per gli scrittori esordienti, seguendoli passo per passo nel loro lavoro creativo.

Il libro sarà ordinabile sul sito della casa editrice, su ibs.it, e sarà disponibile in tutte le librerie che vorranno esporlo.

giovedì 17 ottobre 2019

Segnalazione "Imperium Tenebrae" di Kevin Every

Segnalazione "Imperium Tenebrae" di Kevin Every

Buongiorno, lettori. Oggi vi presento con piacere "L'eredità degli Ang'His", primo volume della saga "Imperium Tenebrae" di Kevin Every, giovane autore esordiente, grande amante del fantasy!

Titolo: Imperium Tenebrae Vol.1 – L’Eredità degli Ang’His
Autore: Kevin Every
Casa Editrice: Self Published
Genere: Low Fantasy / Dark Fantasy
Prezzo cartaceo: € 12,99
Prezzo e-book: € 2,99
Pagine: 385

Trama: Lukas e Frenik sono soltanto due ragazzi, ma ciò non basterà a sollevarli dall'incarico affidatogli. Una tempesta senza fine minaccia di affogare per sempre l'Unico Impero, la loro patria, e spetta a loro tentare di porvi fine. Ma una forza sovrannaturale orbita attorno a questo fenomeno. 

Il loro viaggio sarà costellato di insidie, mentre tutto il mondo sembrerà ritorcersi contro di loro. Le alleanze si capovolgeranno tra i misteri del presente e del passato, in una trama ricca di mezze verità e colpi di scena.

Link per l’acquisto (Amazon).

Pagina Facebook: Kevin Every
Instagram profilo: kevin__every

Informazioni aggiuntive: Si tratta del primo volume di una trilogia fantasy che, come spesso accade, funge da allegoria. In questo caso viene trattato il tema delle difficoltà, specialmente nella tarda pubertà, e l’incapacità dei ragazzi di affrontarle. Non ci sono cavalieri addestrati pronti a reclamare il trono che spetta loro di diritto, ma ci sono persone normali, costrette dagli eventi a farsi forza e a combattere contro qualcosa di molto più grande di loro.