mercoledì 15 settembre 2021

Segnalazione "Chrystalma" di Luca Durantini

 Segnalazione "Chrystalma" di Luca Durantini

Bentrovati, lettori. Oggi vi segnalo un fantasy young adult: "Chrystalma" di Luca Durantini, edito da Argento Vivo Edizioni. Pronti per scoprirlo?


Titolo:  Chrystalma

Autore:  Luca Durantini

Editore: Argento Vivo Edizioni

Genere: Fantasy Young Adult

Formato: Cartaceo

Pagine: 448

Prezzo: € 15,00

ISBN: 978-88-32106-68-8

Trama: Smarrito in un incubo, il giovane Vic è alla ricerca di una strada che lo riconduca al suo nido sicuro. All’inizio la cerca affannosamente, combattendo e superando ostacoli, stringendo alleanze e sconfiggendo nemici, salvo poi comprendere che la luce necessaria per scacciare le ombre dell’anima si trova solo dentro di noi, e che per raggiungere la vera felicità è necessario sporcarsi il cuore col buio più nero e profondo della disperazione.


Link acquisto, sul sito Argento Vivo!


«Fauno!» disse il ragazzo, ansimando con forza. 

«Riesci a sentirmi?» 

Il fauno allora sollevò un poco la testa e infine parlò. 

«Sì!» rispose laconico e senza manifestare alcun turbamento. «Ti sento!» 

«Aiutami!» lo supplicò a quel punto il giovane. 

«Sono troppo potenti per me! Non riesco neppure a sollevare la spada per colpirli!» 

Il fauno udendo quelle parole si limitò a sorridere enigmatico.

«Per vincere questa battaglia, c’è un unico modo!» gli disse. 

«Un unico modo?» 

«E quale sarebbe?» domandò urlando il ragazzo, mentre con la spada nel fodero cercava di tenere le belve, ancora intontite, a quanta più distanza possibile.

Il fauno sorrise di nuovo. 

«Quale sarebbe?» lo incalzò Vic. 

«È molto semplice!» esclamò l’arcano Signore della Rocca dall’alto della sua torre di pietra, sollevando un po’ le spalle in segno d’indifferenza. «Devi volerlo! Devi desiderarlo con tutto te stesso! Devi trovare dentro di te la forza di cui hai bisogno per conquistare la vittoria che brami!»


Biografia dell’autore: Luca Durantini nasce a Roma, dove attualmente risiede, il 5/6/1976 e si laurea in iamatologia con una tesi sulla figura di Cristo nella letteratura giapponese. Attualmente lavora come insegnante di inglese nella scuola pubblica e nel tempo libero ama scrivere, leggere, dipingere, scattare fotografie, giocare ai videogiochi e guardare serie anime. Chrystalma è il suo primo romanzo fantasy.


martedì 14 settembre 2021

Segnalazione "Progetto Mathilda" di Caterina Franciosi

Segnalazione "Progetto Mathilda" di Caterina Franciosi

Bentrovati, lettori. Oggi vi segnalo l'uscita del nuovo racconto di fantascienza di Caterina Franciosi: "Progetto Mathilda". Scopriamolo insieme!


Titolo: Progetto Mathilda

Autrice: Caterina Franciosi

Genere: Fantascienza - Racconto lungo

Collana a cura di Delos Veronesi

Data di uscita: 14 settembre 2021

Editore: Delos Digital srl

Collana: Dystopica n. 10

Formati: epub, kindle

Prezzo: Euro 1,99

Quarta di copertina:

Chi lavora è un criminale.

In un mondo in cui le macchine svolgono quelle che erano le principali mansioni del genere umano, Calvin Baker è costretto a scontare una lunga pena come taxista: ha commesso un crimine ed è stato condannato dal Neoministero del Lavoro. Ma una notte Calvin carica a bordo una cliente potenzialmente pericolosa, una donna che non dovrebbe neppure esistere ma che, per uno strano scherzo del destino, cambierà per sempre la sua vita.



L'AUTRICE

Caterina Franciosi è nata nel 1990 in una piccola cittadina della riviera romagnola al confine con le Marche. Ha frequentato il Liceo Classico e, successivamente, la facoltà di Lingue e Culture Straniere all'Università di Urbino. Nel 2018 ha aperto il blog Il Salotto Letterario che si occupa di interviste e recensioni. Collabora con diverse case editrici, siti web, gruppi Facebook e riviste, tra cui l'associazione culturale Italian Sword & Sorcery nella sezione racconti e il magazine Life Factory Magazine nella sezione recensioni e interviste. A marzo 2020 ha pubblicato La pioggia ricorda per la collana Delos Passport, a luglio 2020 Terra nova per la collana Futuro Presente. A settembre 2020 è uscito Lottie nell'antologia Argent de poche edita da Electa Editore per l'Università IULM di Milano in collaborazione con Faber-Castell Italia.


Tutte le informazioni sul sito Delos!

Disponibile su Amazon!


domenica 12 settembre 2021

"Nati per scrivere" partecipa a Firenze RiVista

  "Nati per scrivere" partecipa a Firenze RiVista


 “NATI PER SCRIVERE” A FIRENZE RIVISTA

LA CASA EDITRICE ALLA FIERA DELL’EDITORIA INDIPENDENTE ALLE MURATE

Complesso le Murate

Piazza delle Murate (FI)

17, 18, 19 settembre 2021


L’associazione “Nati per scrivere” sarà presente alla nuova edizione di Firenze RiVista, fiera delle riviste e dell’editoria indipendente che si terrà a Firenze, nel Complesso monumentale delle Murate, dal 17 al 19 settembre 2021 (ingresso gratuito, con obbligo di certificato verde).
 
Nelle due piazze all’aperto, piazza delle Murate e piazza della Madonna della Neve, saranno posizionati gli stand dei vari espositori, tra cui “Nati per scrivere”, da anni impegnata nel promuovere la cultura del libro, sostenendo gli scrittori di qualità.

Allo stand “Nati per scrivere” saranno disponibili i libri editi da NPS Edizioni, il marchio editoriale dell’associazione viareggina, in particolare le nuove uscite: “Era l’11 settembre”, romanzo dello scrittore fiorentino Mirko Tondi, un’originale e intimistica rivisitazione del giorno che sconvolse il mondo; “Guida turistica per sognatori”, le fiabe di Alessandro Ricci, illustrate da Stefania Franchi, per scoprire i segreti del fantastico mondo animale; tutti i volumi del progetto “Bestie d’Italia”, racconti dedicati alle creature fantastiche del folclore italiano; e in anteprima assoluta “La masca”, romanzo di Laura Rizzoglio ispirato al folclore piemontese, secondo classificato al concorso letterario “Misteri d’Italia” 2020.


Allo stand “Nati per scrivere” si alterneranno autori e autrici, per incontrare i lettori, parlare di libri e firmare copie con autografi personalizzati. Confermata la presenza di Alessio Del Debbio (17, 18, 19), Francesca Cappelli (17, 18, 19), Elena Covani, Luciana Volante e Maria Pia Michelini (18), Elisa Cordovani (19). Un’occasione per conoscere dal vivo scrittori italiani e sostenere l’editoria indipendente e di qualità.

Inoltre, Firenze RiVista ospiterà l’incontro con Francesca Cappelli, che presenterà il romanzo “L’altra anima della città”, ambientato proprio a Firenze. L’evento, moderato da Francesco Ammannati della rivista “L’indiscreto”, si terrà sabato 18 settembre, alle 11.30, nella Sala Wanda Pasquini, dentro il complesso delle Murate.

Per rimanere aggiornati, è online la pagina Facebook dell’evento “Nati per scrivere a Firenze Rivista!


giovedì 9 settembre 2021

Recensione "Il mangia peccati" di Mala Spina

 Recensione "Il mangia peccati" di Mala Spina

Bentrovati, lettori. Oggi voglio parlarvi di un libro letto quest'estate: "Il mangia peccati", di Mala Spina, un volumetto snello, che si legge in pochi giorni, molto scorrevole, grottesco, divertente. Scopriamo di più!


Quarta di copertina: Toscana 1892.

Martino Manslò è uno scassinatore sfortunato in fuga.

I carabinieri lo inseguono e i suoi vecchi compari lo vogliono uccidere. Non ha il becco di un quattrino e visioni inquietanti lo spingono a tornare nella natia Garfagnana, l’ultimo posto dove vorrebbe andare.

Una grossa somma lo aspetta dai propri genitori che vivono nel remoto paese di Castel d’Asprosordo ma, prima di metterci le mani, dovrà svolgere l’ultimo servizio al posto del padre. Un incarico da Mangia Peccati per un morto speciale.

Purtroppo, basta poco per perdere il controllo della situazione. L’apprendista Mangia Peccati, l’amico becchino e la stramba figlia del morto dovranno impedire che un’entità mostruosa scateni l’apocalisse e la resurrezione dei morti… a partire da Castel d’Asprosordo.

Quando si muore senza confessione i peccati seguono l'anima, ma a volte sono così immondi da rimanere indietro.

In casi come questi ci vuole... un professionista.


Come lo definisce l'autrice, si tratta di un Romanzo Horror autoconclusivo, black comedy grottesca e a tratti splatter, e in effetti tutti questi elementi entrano nella storia, ne fanno parte, si amalgamano molto bene tanto che, un po' per lo stile scorrevole, un po' per la curiosità della trama, leggendo non si sta più a pensare al genere del romanzo, ma si finisce per godersi la storia. Una qualità che avevo già apprezzato nella serie "Victorian Horror Story", sempre di Mala Spina, ambientata a Londra a fine Ottocento.

Qua, invece, siamo in Toscana, in particolare in Garfagnana, dove il protagonista, sfigato e stralunato, ritorna dopo anni. Non che muoia dalla voglia di farlo, diciamo che però si trova costretto, impelagato in una brutta situazione, e spera di trovare un po' di pace familiare e magari la soluzione ai suoi problemi (economici e legali). Caso vuole che in quei giorni ci sia un lavoro per il padre, ossia il Mangia Peccati del paese, un lavoro che il padre non può eseguire e che ricade quindi su Martino.

Ma chi è il Mangia Peccati? Non voglio svelarvi troppo, dico solo che si tratta di una figura folcloristica, tipica dell'area anglosassone, che mangia via i peccati da una persona morente. Come lo fa? Beh, ve lo gusterete (letteralmente) leggendo il libro.



Ho apprezzato, come dicevo, in primo luogo lo stile, che già conoscevo: diretto, scorrevole, senza troppi fronzoli, in grado di spingere il lettore a continuare sempre la lettura, complici le pause ad effetto e la costruzione dei capitoli, spesso con cliffhanger finale. I personaggi, inoltre, sono simpatici, soprattutto l'amico di infanzia di Martino, una spalla intraprendente, in grado di superare le proprie (e anche quelle di Martino) paure. Infine tutta l'atmosfera è piacevole, per quanto si tratti di un horror, e non manchino alcune scene crude, aleggia su tutto comunque una sensazione di ironia grottesca, che fa ben sperare in un lieto fine. Ma, attenzione, lettori, non illudetevi troppo! La nera signora è sempre dietro l'angolo.

Nel complesso, un romanzo breve, scorrevole e divertente, adatto soprattutto a chi vuole staccare con la noia e la pesantezza di tutti i giorni e godersi una storia macabra, senza troppi eccessi, e immergersi nel mondo fantastico di Mala Spina.

Disponibile su tutti gli store di ebook e libri.




lunedì 6 settembre 2021

Incontro con lo scrittore Alessandro Ricci a Borgo a Mozzano

Alessandro Ricci ospite della rassegna "Libri & Vigne"

Buongiorno, lettori. Oggi vi segnalo un appuntamento interessante, originariamente previsto per agosto, ma rimandato causa maltempo: l'incontro con lo scrittore Alessandro Ricci a Borgo a Mozzano (LU), che si terrà sabato 11 settembre! Scopriamo di più!

ALESSANDRO RICCI OSPITE DI “LIBRI & VIGNE”

LO SCRITTORE GARFAGNINO PRESENTA I SUOI LIBRI A BORGO A MOZZANO

Sabato 11 settembre

Ore 18.00

Giardino del palazzo comunale

Borgo a Mozzano (LU)


Sabato 11 settembre, Alessandro Ricci presenterà i suoi libri a Borgo a Mozzano (LU), ospite della rassegna “Libri & Vigne”, organizzata dal Comune e dalla Biblioteca di Borgo a Mozzano.

Per l’occasione, lo scrittore garfagnino converserà con Alessio Del Debbio, direttore di NPS Edizioni, dei suoi libri: il romanzo di formazione “Il giovane Achille” e la nuovissima uscita “Guida turistica per sognatori”, entrambi editi da NPS Edizioni, il marchio editoriale dell’associazione “Nati per scrivere”, e impreziositi dai disegni dell’illustratrice Stefania Franchi, che accompagnano i ragazzi nella lettura.

“Guida turistica per sognatori” raccoglie otto fiabe dedicate a Eugene De Lollis, giovanissimo membro della S.M.E.G.A., la Società Mondiale degli Esploratori e dei Grandi Avventurieri, raccontate dal suo fido maggiordomo Arnoldo. Un viaggio alla scoperta del mondo animale, per invitare i giovani lettori a essere curiosi, a farsi domande, a non smettere mai di sognare, nemmeno da grandi, proprio come ha sempre fatto Eugene, che in questo modo è riuscito a svelare numerosi misteri.

L’incontro, rimandato ad agosto a causa maltempo, si terrà nel giardino del palazzo comunale, a Borgo a Mozzano (LU), sabato 11 settembre alle ore 18.00, accompagnato dalla degustazione di vino del territorio, a cura di Cantina Gigli, di Angelo Bertacchini.

L’evento, a ingresso gratuito, nel rispetto delle norme vigenti anti-covid, prevede obbligatorietà di certificato verde (green pass).

Contatti:

L’associazione culturale Nati per scrivere nasce nel 2016 a Viareggio, da un gruppo di appassionati lettori, decisi a promuovere la cultura del libro e a valorizzare gli scrittori emergenti, soprattutto locali. Organizza eventi e incontri letterari, reading e laboratori di scrittura. Nel 2018 ha lanciato il marchio editoriale NPS Edizioni, specializzato in storie fantasy, horror e mistery per tutte le età.

Associazione culturale Nati per scrivere:

Piazza Diaz 10

55041, Camaiore (LU)

Sito NPS Edizioni

Pagina Facebook NPS Edizioni